Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 gennaio 2013 5 18 /01 /gennaio /2013 17:08

Opera di Maxs Felinfer - Olio e componenti elettronici su tela - 70 x 100 cm (Italia 2005)

 

03-05wg.jpgNella collana di “articoli-quadri” pubblicati in precedenza ho scelto una linea critica che traccia, in qualche modo, la frontiera che delimita l’umore di una società stanca di soprusi da parte di una classe dirigente e politica molto al di sotto delle aspettative di un popolo, come quello italiano, che ha incarnato, con la sua storia, dei ruoli rilevanti nel campo del diritto, della democrazia e della cultura.
Questa volta ho scelto un’opera con solidi muri di pietra e, anche se arrugginite, spesse lastre di acciaio che chiudono e ostruiscono il passaggio verso lo spazio libero, con l’idea di produrre la sensazione che proviamo, la mancanza di speranze, d’aria.
Vorrei, però, cambiando la linea, fare un omaggio ad un grande, enorme personaggio di questo tempo: Don Gallo, che con la sua consueta pace di spirito, ci fa ancora riflettere. Nel programma di Corrado Augias, spazio verso il quale, insieme ad altri di uguale pregio, dovrebbe essere indirizzata la televisione, ha partecipato come ospite Don Andrea Gallo, ed ecco qui che mi sono sentito riconciliato con la parola, con i messaggi di speranza che dovrebbero piovere incessantemente da chi ha nelle sue mani la formazione della coscienza della società. Voglio enumerare, giacché parlano da soli, alcuni dei suoi commenti.
Cosa succederebbe se i politici e i dirigenti dicessero, poiché vengono pagati con il sacrificio del popolo, le seguenti frasi?:
1) “Siamo venuti per servire, non per essere serviti”
2) “Sono dalla parte di chi rappresentiamo, non dal potere
3) “Voi siete i sovrani, e noi vi dobbiamo portare la buona novella, non le proibizioni
4) “Daremo alle donne pari dignità con gli uomini e non il ruolo di subordinata con certe libertà”
5) “Cominceremo a risolvere i problemi partendo dagli ultimi, da quelli che hanno più bisogno
Per finire, Don Gallo ha parlato anche della chiesa, della teologia della liberazione, e anche delle lesbiche, dei transessuale , degli omosessuali, delle prostitute, che devono stare nelle braccia di Dio, insieme a tutti gli altri.
Bene, mi fermo qui con il desiderio che molti di voi andiate a vedere questo video, sarà un tempo investito bene, ci servono persone che parlino chiaro e che parlino di noi. Basta menzogne deviante dalla realtà.(Lo potete visionare su “Le storie” di Rai Tre - http://www.lestorie.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d8fbf542-712f-4311-9ac7-8a77706a8b6c.html)

di Maxs Felinfer - "Sensibilizzare l'uomo migliora la salute della società"

maxs@seblie.com

 

 PASSATOFUTURO

Secoli silenziosi

sono passati

tra queste pietre

lasciando segni

invisibili.

Nelle colonne

levigate dal tempo

le crepe disegnano

sentieri inattesi

e senza traguardo.

Gli indizi del nostro tempo

sono lì,

nei muri scrostati,

testimoni muti

e ciechi

e sordi

di altre esistenze.

di Patricia Vena

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Seblie - in da you-ng
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Seblie
  • Blog  di Seblie
  • : In questo spazio potremo discutere tutti gli argomenti legati al nostro interesse principale: l'Arte, le sue forme, i suoi principi, e quant'altro ci verrà in mente di proporre su questo tema. Siete tutti invitati a partecipare.
  • Contatti

Link