Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 febbraio 2010 7 21 /02 /febbraio /2010 11:39

36-08.JPGObiettivi dell'opera "PASSATOFUTURO"
 L’opera d’arte, strumento espressivo iniziatico nell’uomo, tende un ponte verso la nostra interiorità svelando aspetti che ci sono sconosciuti sino a quando, nel travaglio di realizzare l’opera costruiamo un calidoscopio che ci ridà pezzo a pezzo, aspetti di noi stessi.
La crescita interiore, la serenità, la consapevolezza di sé sono stadi che si raggiungono, e i ponti che ci porteranno fino ad essi dovranno essere costruiti, se necessario, con le macerie del passato. Sarà importante, in questo evento trascendente, avere la massima lucidità per capire l’entità del nostro impegno.
Quest’idea pretende di prolungare la vita di un pezzo di futuro già scartato e di esibirlo, affinché l’osservatore possa comprendere l’assoluta superficialità con cui tale gesto è stato compiuto. La pretesa non è quella di sacralizzare o mistificare una scheda di computer probabilmente funzionante o un rubinetto al quale basterebbe cambiare la guarnizione, ma di allertarci riguardo un andamento del nostro tempo che tende a mettere l’uomo nello stesso scomparto del pezzo di computer scartato. Non é affatto semplice, una volta acquisito il vizio della pigrizia vitale, reagire al degrado della nostra propria condizione umana. Contempliamo impassibili come i più importanti pregi dell’essere si mercificano inesorabilmente.
E' compito dell’arte dare l’allarme. Non soltanto per evitare che le persone vengano trattate come rifiuti negando loro la propria dignità, ma per svegliarle dal letargo che fa di loro degli esseri superficiali, incantati dai fuochi d’artificio che la modernità propone senza sosta. Questo basterebbe per riattivare quell’energia essenziale che é alla base della creazione, della comunicazione, del senso più alto dell’esistenza stessa.
Non bisogna essere così qualunquisti da pensare che l’opera quì presentata sia per sé stessa il totale arco del pensiero appena abbozzato, ma è pur sempre un inizio. Per arrivare in Cina è necessario dare un primo passo che in verità non ci sposta poi così tanto dal marciapiede di casa. Tutto il resto verrà come conseguenza dell’esercizio che questo meccanismo decisionale comporta.
Più dignità conferiremo a tutto ciò che ci circonda, maggiore sarà il rispetto con cui verremo trattati.
Più sensibilità avremo nella comprensione degli atti della vita, maggiore sarà la serenità che caratterizzerà la nostra esistenza.
Più conosceremo noi stessi, più diritto avremo di ritenerci parte dell’universo.
-Maxs Felinfer

Condividi post

Repost 0
Published by Seblie
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Seblie
  • Blog  di Seblie
  • : In questo spazio potremo discutere tutti gli argomenti legati al nostro interesse principale: l'Arte, le sue forme, i suoi principi, e quant'altro ci verrà in mente di proporre su questo tema. Siete tutti invitati a partecipare.
  • Contatti

Link